• Home
  • Gruppo Ministri Straordinari della Santa Comunione

Gruppo Ministri Straordinari della Santa Comunione

Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

“Vi sono, inoltre, i ministri straordinari della Comunione che nella fedeltà alle norme della Chiesa e alle indicazioni del Vescovo, esercitano il loro ministero prevalentemente come servizio agli ammalati. Essi sono espressione e testimonianza dell’attenzione della Chiesa per le membra sofferenti del Corpo di Cristo.” n. 147 LPD (Linee Pastorali Diocesane)

Ministro ausiliario della comunione eucaristica può essere tanto l’uomo quanto la donna, può distribuire la comunione ai fedeli nel caso di una grande presenza di comunicandi, portarla ai malati e agli anziani, recarla come viatico ai moribondi ” (cfr. Istr. Immensae Caritatis).
I Ministri ausiliari dell’Eucaristia vengono proposti dai parroci che possono chiedere il mandato solo per coloro che hanno conseguito il diploma triennale della Scuola diocesana di Formazione Teologica. Il mandato ha durata limitata pertanto viene rinnovato annualmente.
Il mandato ai ministri ausiliari dell’Eucaristia viene conferito ogni anno, direttamente dal Vescovo,il 15 novembre nei Primi Vespri della solennità di San Procolo, patrono della nostra diocesi.

Preghiera del Ministro straordinario della Comunione

O Signore,
tu ci hai insegnato che l’amore più grande
è dare la vita per i propri amici.
Aiutaci a scoprire nel nostro impegno
l’opportunità di incontrare
non solo la sofferenza umana,
ma di vivere l’Amore.

Apri i nostri occhi
a riconoscere in ogni uomo
il tuo volto e la tua presenza.

Apri le nostre menti
a valorizzare l’unicità di ogni persona,
con la sua storia e cultura.

Apri i nostri orecchi
ad accogliere con gentilezza
le voci che chiedono ascolto.

Apri i nostri cuori
ad offrire speranza dove c’è paura,
solidarietà dove c’è solitudine,
conforto dove c’è tristezza.

Aiutaci, o Signore, a testimoniare il Vangelo
con un sorriso, una parola, un gesto di affetto.

Donaci l’umiltà di riconoscere
che noi non siamo la luce,
ma strumenti della Tua luce,
non siamo l’amore,
ma espressioni del Tuo amore.

Amen.

Il Parrocgo Padre Antonio M. IANNUZZI

Padre Giuseppe M. DI NARDO (Assistente)

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.